I RIFUGI ANTIAEREI

Rifugi

«Attenzione catalani, c’è pericolo di bombardamenti, andate ai vostri rifugi con calma e serenità. La Generalitat de Catalunya veglia su di voi.»
Con queste parole il Governo della Generalitat repubblicana allertava i cittadini, via radio, degli attacchi aerei e li spronava a mettersi al riparo nei rifugi. [...]
[Il testo integrale in preparazione sarà visibile nei locali della mostra.]

«Compagno, ci auguriamo che non mancherai di contribuire col tuo apporto personale a un’opera così spiccatamente umanitaria: pensa che per questo ti ringrazieremo tutti (...) pensa che lavori per la vita dei tuoi familiari, dei tuoi concittadini.(...) Ricorda che i nostri nemici sono disumani, che ad oggi hanno distrutto o stanno distruggendo numerose città e che noi stessi siamo stati vittime della loro furia distruttrice.»
Manifesto pubblico del comitato della Plaça del Diamant per la costruzione del rifugio, 1937.

Manifesto con le istruzioni delle autorità per proteggersi dai bombardamenti. © Biblioteca del Pavelló de la República-CRAI (Universitat de Barcelona)

Contact us
Connect
 info@mostracatalognabombardata.it
Visit Us